La diagnosi di polineuropatia cronica infiammatoria demielinizzante e delle altre neuropatie immunomediate è fatta da medico neurologo a seguito di un’accurata visita specialistica di valutazione  del quadro clinico.
Sono fondamentali due esami specifici:

  • elettromiografia, si valuta la funzionalità del nervo e se il danno interessa la guaina mielinica del nervo;
  • puntura lombare, si analizzare il liquor  che evidenzia la presenza di valori elevati di proteine a fronte di un normale numero di cellule aiuta.