CoViD-19 e malattie neuromuscolari: linee guida e consigli

Nelle scorse settimane, la World Muscle Society ha coinvolto 80 esperti internazionali nella stesura di linee-guida per la gestione dell’infezione da SARS-CoV-2 in persone con malattie neuromuscolari.

Il documento contiene raccomandazioni generali per i pazienti, i caregiver, i neurologi generali e i medici non specialisti su come dare supporto nel caso in cui la COVID-19 si manifesti in persone con patologia neuromuscolare. Il testo è stato pensato inoltre per rispondere alle domande più frequenti che si possono porre gli specialisti delle malattie neuromuscolari.

Una raccomandazione molto importante per le persone con una neuropatia disimmune è che il trattamento con farmaci immunosoppressori «non deve essere interrotto, se non in circostanze specifiche e dopo consultazione con lo specialista di riferimento».

Le precauzioni consigliate a persone con neuropatia disimmune erano già state oggetto di un nostro post precedente.

Puoi scaricare la versione italiana delle linee-guida dal sito della World Muscle Society, oppure da quelli dell’ European Neuromuscular Centre e dell’ERN Euro-NMD. Siccome la situazione è in continua evoluzione, il documento è soggetto ad aggiornamento ogni 2-3 settimane e sono in corso ulteriori traduzioni oltre alle 17 già presenti sul sito il 6 aprile 2020.

Su incarico della WMS, il testo originale è stato adattato in Italiano da Antonio Toscano (Università di Messina), Enrico Bertini (Ospedale Pediatrico “Bambin Gesù”, Roma), Annamaria De Luca (Universita’ di Bari) e Corrado Angelini (IRCCS Ospedale S. Camillo, Venezia).

loghi società scientifiche e istituzioni neuro muscolari
Società scientifiche e reti istituzionali europee che hanno contribuito alla stesura del documento