Plasma: vi raccontiamo perché donare è così importante

La qualità della vita di tante persone con una neuropatia disimmune dipende dalla disponibilità di immunoglobuline. E l’unico sistema per ottenerle è attraverso le donazioni di sangue e di plasma. Un paziente con una neuropatia disimmune arriva a consumare, in un solo mese, la quantità di immunoglobuline ottenibile da 200 donazioni di sangue. Quasi 1500 in un solo anno. E la cura va ripetuta ogni mese, per tutta la vita.

Per questo CIDP Italia sostiene le associazioni di donatori di sangue e plasma, facendo la propria parte per incentivare la cultura della donazione.

Un esempio di questo nostro impegno è l’articolo pubblicato a ottobre 2019 sulla rivista AVIS Comunale Roma che ringraziamo per averci coinvolti e per averci dato la possibilità di far arrivare la nostra voce ai donatori.

Nell’articolo raccontiamo l’impatto delle donazioni di sangue e plasma sulla qualità della vita di quattro pazienti. La rivista si scarica online in formato pdf ed è gratuita.