Scrivici su Whatsapp

    • 10 MAG 18
    Premio ASNP 2018, il vincitore

    Premio ASNP 2018, il vincitore

    Il dott. Emanuele Spina è il vincitore del Premio ASNP 2018 riconosciuto da CIDP Italia ONLUS al miglior lavoro di ricerca presentato da un giovane ricercatore al convegno annuale dell’Associazione per lo Studio del Nervo Periferico.
    Il dott. Spina è specializzando in Neurologia presso l’Università di Napoli Federico II nel gruppo del prof. Manganelli e Santoro.
    Ha vinto con un lavoro dal titolo: “SIX-MINUTE WALK TEST AS RELIABLE AND OBJECTIVE TOOL TO MEASURE IMPROVEMENT IN CIDP PATIENTS”. Il lavoro analizza i risultati di un test di amminata di 6 minuti nella valutazione dei pazienti con Polineuropatia Demielinizzante Infiammatoria Cronica (CIDP)
    Lo studio è stato condotto su 42 pazienti afferenti alla Clinica Neurologica dell’Università Federico II di Napoli. Ciascun paziente è stato sottoposto ad una valutazione estensiva, comprensiva di tutte le scale già utilizzate in letteratura (RODS, MRC, ISS, ONLS, mRS) e in aggiunta il Six Minute Walking Test, prima e dopo un ciclo di terapia (immunoglobuline o steroidi in vena). Il test consiste nel chiedere al paziente di camminare lungo un corridoio di almeno 25 metri per 6 minuti al suo normale passo. I parametri registrati sono i metri totali percorsi e la velocità ad ogni minuto.
    Il 6MWT è un test che è utile per capire se un paziente è stato responsivo a quel ciclo di terapia, aumentando la sensibilità rispetto alla valutazione tradizionale, ed in particolare il miglioramento deve esser almeno di 20 metri.
    Il test è consigliabile sopratutto nei pazienti in cui non si riesce a valutare in maniera oggettiva il miglioramento dopo la terapia.
    Il test ha inoltre dimostrato di essere efficace nella misurazione della fatica nel paziente con CIDP.
    Il premio assegnato è il 4 premio assegnato dall’associazione CIDP Italia ONLUS nel corso degli anni. Le edizioni precedenti erano state vinte dalle dottoresse Francesca Gallia, Federica Boso e Ilaria Callegari.